Un contratto future prevede l'obbligo di acquistare o vendere il relativo asset in un preciso momento futuro a un prezzo inizialmente stabilito.

La piattaforma di trading di Libertex consente di scambiare CFD su future. Il CFD, o contratto per differenza, è uno strumento finanziario che consente di trarre vantaggio dalle variazioni dei prezzi dei relativi asset, senza possedere l'asset di per sé.

Condizioni di trading dei CFD su future


I contratti future hanno un termine definito dalla Borsa.

I future hanno una data di scadenza, superata la quale tutte le negoziazioni basate sul rispettivo contratto future vengono chiuse. Per visualizzare le date di scadenza dei future, fai riferimento alle specifiche dello strumento sul nostro sito Web.

Quando un contratto future scade, tutti gli ordini in sospeso collegati vengono annullati.


Dal momento che negli ultimi giorni di validità di un future la liquidità subisce una riduzione drastica, la Società effettua il rollover sui future scambiati con scadenza imminente prima della data di scadenza del rispettivo contratto future.

Per consentire ai trader di mantenere posizioni CFD a lungo termine sui future, viene messa a loro disposizione una funzionalità di rollover automatica.


Processo di negoziazione rollover

Il risultato della negoziazione è determinato dopo la scadenza del contratto future.

Tecnicamente, la negoziazione viene chiusa all'ultimo prezzo di contratto disponibile.

Il contratto precedente viene sostituito da un nuovo contratto, applicando quotazioni diverse.

Viene aperta una negoziazione facente riferimento a un nuovo contratto, mantenendo invariati l'importo e il valore del moltiplicatore. Tecnicamente, viene creata una nuova negoziazione facente riferimento a un nuovo contratto e viene addebitata la rispettiva commissione di trading.

Dopo il rollover di un contratto, viene calcolato un prezzo d'apertura, di modo che, non appena la prima quotazione del nuovo contratto diventerà disponibile, sarà possibile salvare il risultato della precedente negoziazione ricevuta dopo la scadenza.

Per calcolare un nuovo prezzo d'apertura, puoi fare riferimento alla seguente formula:


NuovoPrezzoApertura = 'NuovoPrezzoContratto' * 'UltimoPrezzoApertura' / 'UltimoPrezzoScadenza', laddove

NuovoPrezzoApertura corrisponde al prezzo d'apertura per la nuova negoziazione

NuovoPrezzoContratto è la prima quotazione disponibile per il nuovo contratto dopo la scadenza di quello precedente

UltimoPrezzoApertura è il prezzo di apertura precedente

UltimoPrezzoScadenza è l'ultima quotazione disponibile del contratto precedente